Lost Bob Blog (TG&OS)

maggio 31, 2007

Ubuntu rimuovere i vecchi kernel

Archiviato in: Guide/How-To,Ubuntu — lostbob @ 8:01 pm

Aggiornamento del 28/11/2010 ho pubblicato uno script per automatizzare il tutto (dovrebbe funzionare :-) ) qui.

Quando viene aggiornato il kernel della propria distribuzione , la versione precedente viene mantenuta nel sistema. Questa non è maleducazione , ma una semplice pratica di tutela nel caso che il kernel nuovo abbia qualche problema.

Prima di farvi prendere da follie di pulizia , controllate che il vostro sistema funzioni bene , io di solito aspetto un paio di settimane. Di solito non ci sono problemi , ma può sempre capitare.

Ecco le istruzioni per la pulizia dei vecchi kernel!

Per vedere il menu del boot iniziale da terminale: cat /boot/grub/menu.lst oppure per aprirlo nell’editor (in sola lettura) gedit /boot/grub/menu.lst

Ad un certo punto del file dovreste avere qualcosa come questo:

## ## End Default Options ##

title Ubuntu, kernel 2.6.20-16-generic
root (hd2,0)
kernel /boot/vmlinuz-2.6.20-16-generic root=UUID=63245635-fe69-4078-ad46-b0390a955890 ro quiet splash locale=it_IT
initrd /boot/initrd.img-2.6.20-16-generic
quiet
savedefault

title Ubuntu, kernel 2.6.20-16-generic (recovery mode)
root (hd2,0)
kernel /boot/vmlinuz-2.6.20-16-generic root=UUID=63245635-fe69-4078-ad46-b0390a955890 ro single
initrd /boot/initrd.img-2.6.20-16-generic

title Ubuntu, kernel 2.6.20-15-generic
root (hd2,0)
kernel /boot/vmlinuz-2.6.20-15-generic root=UUID=63245635-fe69-4078-ad46-b0390a955890 ro quiet splash locale=it_IT
initrd /boot/initrd.img-2.6.20-15-generic
quiet
savedefault

title Ubuntu, kernel 2.6.20-15-generic (recovery mode)
root (hd2,0)
kernel /boot/vmlinuz-2.6.20-15-generic root=UUID=63245635-fe69-4078-ad46-b0390a955890 ro single
initrd /boot/initrd.img-2.6.20-15-generic

title Ubuntu, memtest86+
root (hd2,0)
kernel /boot/memtest86+.bin
quiet

ecc.. ecc.

Identificate la versione più vecchia , in questo caso la versione 2.6.20-15.

Nota per GRUB2 (presente da Ubuntu 9.04) , il file da guardare è grub.cfg al posto di menu.lst , le voci da controllare sono le menuentry con un cat grub.cfg |grep menuentry dovreste avere un output tipo questo

menuentry "Ubuntu, Linux 2.6.31-15-generic" {
menuentry "Ubuntu, Linux 2.6.31-15-generic (recovery mode)" {
menuentry "Ubuntu, Linux 2.6.31-14-generic" {
menuentry "Ubuntu, Linux 2.6.31-14-generic (recovery mode)" {
menuentry "Memory test (memtest86+)" {
menuentry "Memory test (memtest86+, serial console 115200)" {

Attenzione non modificate assolutamente il file grub.cfg!

Per verificare quale versione di kernel state usando , non fate ver , ma lanciate il comando uname -r da terminale in questo caso dovrebbe comparire :

2.6.20-16-generic

Bene ora che sapete che versione dovete eliminare da terminale lanciate :

sudo apt-get -s remove linux-image-2.6.20-15-generic

l’output dovrebbe essere questo:

Lettura della lista dei pacchetti in corso... Fatto
Generazione dell'albero delle dipendenze in corso
Lettura delle informazioni di stato in corso... Fatto
I seguenti pacchetti saranno RIMOSSI:
linux-image-2.6.20-15-generic linux-restricted-modules-2.6.20-15-generic
0 aggiornati, 0 installati, 2 da rimuovere e 0 non aggiornati.
Remv linux-restricted-modules-2.6.20-15-generic [2.6.20.5-15.20]
Remv linux-image-2.6.20-15-generic [2.6.20-15.27]

Che ci dice che cosa verrà rimosso infatti l’opzione -s indica solamente di simulare le operazioni . Dopo avere controllato la correttezza delle versioni accendete un cero al sacra protettrice delle tette grosse e lanciate il comando definitivo:

sudo apt-get remove linux-image-2.6.20-15-generic

Ecco fatto , se volete rivedere menu.lst questo non conterrà più le voci del vecchio kernel ed al boot queste non compariranno più.

About these ads

65 commenti

  1. Grazie di tutto.
    Mi permetto alcune piccole rettifiche :

    1)uname-r
    2)sudo apt-get -remove linux-image-2.6.20-15-generic

    ERRORE 1 : manca lo spazio fra uname e -r
    quindi digitare :

    1)uname -r

    ERRORE 2 : non -remove ma :

    2)sudo apt-get remove linux-image-2.6.20-15-generic

    Commento di Starless — giugno 7, 2007 @ 6:24 pm

  2. Grazie tantissime correggo subito.

    Commento di lostbob — giugno 8, 2007 @ 11:28 am

  3. Scusa una domanda ma se a me il nuovo kernel non và bene come faccio a disinstallare il kernel nuovo senza fare danni al vecchio e funzionante?Grazie

    Commento di .:FireFox:. — giugno 8, 2007 @ 8:35 pm

  4. Di solito , l’eliminazione del kernel vecchio la si fa solo dopo avere visto che quello nuovo funziona.
    Per rimuovere il kernel nuovo ti puoi usare sudo apt-get remove linux-image-[versione del nuovo kerne]-generic, ma non te lo consiglio.
    Invece che eliminare il kernel nuovo , che ti verrebbe proposto ad ogni aggiornamento, puoi cambiare il file /boot/grub/menu.lst impostando la voce “default 0″ con il numero della voce del kernel vecchio. Considera che la numerazione inizia da 0 e non 1 , se guardi ad esempio l’output che ho messo nel post, vedrai che la voce del kernel precedente (2.60.20-15 in questo caso) è la terza , quindi dovresti impostare l’opzione default a 2.

    Commento di lostbob — giugno 9, 2007 @ 12:08 pm

    • Oppure potresti mettere i # prima dellle righe del nuovo kernel non funzionante, in modo da farlo nascondere ad ogni avvio del grub di ubuntu. Esempio:

      #title Ubuntu, kernel 2.6.20-16-generic
      #root (hd2,0)
      #kernel /boot/vmlinuz-2.6.20-16-generic root=UUID=63245635-fe69-4078-ad46-b0390a955890 ro quiet splash locale=it_IT
      #initrd /boot/initrd.img-2.6.20-16-generic
      #quiet
      #savedefault

      Commento di morfes — ottobre 28, 2009 @ 10:41 pm

  5. Ciao, ottime info, chiare ed efficaci !

    volevo chiederti se c’è un parametro che mi permette di impostare sul sistema quanti kernel “vecchi” tenere; non vorrei che dopo aver fatto un po’ di upgrade alcuni kernel vecchi funzionanti venissero eliminiati in automatico.

    (ho un brutto problema con lo slot PCMCIA, nel file etc/pcmcia/config.opts devo excludere alcuni irq altrimenti durante il boot si blocca tutto, e con il kernel 2.6.22-12 i settings funzionano, con la versione 2.6.22.13 sembra che questi settings vengono ignorati…)

    Ciao e grazie.

    Commento di camp0s — ottobre 8, 2007 @ 4:01 pm

  6. Su Ubuntu i kernel vecchi non dovrebbero essere cancellati automaticamente, appunto per permetterti di recuperare dopo un aggiornamento che ti ha creato problemi. L’eliminazione dei kernel vecchi dovrebbe avvenire solo ad un aggiornamento di release esempio dalla 7.04 alla 7.10.
    Vista la versione di kernel che citi mi viene da dire che stai usando Gutsy o sbaglio?

    Commento di lostbob — ottobre 9, 2007 @ 7:09 pm

  7. Ciao ! si Gutsy !

    grazie per aver risposto anche ad un post così vecchio !

    Per la cronaca, ho anche risolto *finalmente* sto problema alla sk wireless.. problemi di firmware con il chip PRISMII!! (http://linux.junsun.net/intersil-prism/)

    Rivolto la frittata, per togliere il nuovo kernel segue le istruzioni che hai dato nel post, solo che quando lancio il comando con “-s” (per togliere la revisione .13) mi segnala che vuole scaricarsi la nuova versione .14… colpo dell’autoupdater che si è appena aggiornato, che faccio, lo ignoro e aggiorno il kernel + avanti o c’è un comando per resettare lo stato apt-get ? (apparte che l’immagine del kernel su disco tiene si e no 10Mb, giusto ?)

    Ciao e grazie ancora.

    Commento di camp0s — ottobre 11, 2007 @ 6:44 am

  8. Puoi tenere/aggiornare anche il kernel più recente , al massimo modifichi il bootloader perchè parta di default con il kernel che ti aggrada. Di solito comunque conviene utilizzare sempre il kernel più recente a meno che non ti crei dei problemi.
    Non penso ci sia un comando per resettare gli aggiornamenti di apt , ma penso tu riesca a bloccare un pacchetto ad una certa versione dai un occhiata a http://linux.die.net/man/8/apt-get (oppure un man apt-get).

    Commento di lostbob — ottobre 11, 2007 @ 6:52 pm

  9. Grazie Lostbob per le istruzioni, ti segnalo solo che nella riga di comando finale bisogna togliere il segno “-” davanti al comando remove (infatti quando fai la simulazione -s non lo hai messo). Questo consiglio naturalmente mi è stato indicato dalla sacra protettrice delle tette, se no io da solo non ci sarei mai arrivato…
    ciao

    Commento di PMCL — ottobre 21, 2007 @ 9:39 am

  10. @PCML
    Grazie correggo subito

    Commento di lostbob — ottobre 21, 2007 @ 10:23 am

  11. Ciao,
    ho un vero e proprio dilemma: ho aggiornato la mia ubuntu feisty a gutsy, installando così anche il kernel 22
    ahimè ho scoperto che la mia hda-intel aveva qualche problema come al solito quindi ho deciso di rimanere ancora un po’ al mio vecchio kernel, finchè non ho trovato una guida per reinstallare i driver ALSA (che purtroppo non ha funzionato a dovere)
    quindi ho cominciato a smanettare un po’ e per sbaglio ho disabilitato tra i restricted drivers il modulo per la wireless…
    SORPRESA DELLE SORPRESE…MI é RIMASTO IL KERNEL SENZA MODULI AUDIO Nè WIRELESS…

    EUREKA! rimuovo il kernel e poi lo rimetto su di nuovo…e stavolta lo tocco quanto basta
    e invece no…nonostante la rimozione rimane il macello di moduli non caricati, i driver audio sono completamente disattivi per non parlare della wireless: il modulo ipw per la mia wireless…NON ESISTE PIU, quindi nemmeno modprobe può venirmi in soccorso…

    allora qualcuno ha qualche idea su come tirar su un Kernel 22 nuovo di zecca?

    Commento di Otacon — ottobre 31, 2007 @ 5:12 pm

  12. Dove hai smanettato ? Hai per caso toccato direttamente qualche file di configurazione?
    1) Guarda in synaptic se hai installato anche i restrict modules per il tuo kernel
    2) Dai un occhiata al file /etc/modules , che a memoria dovrebbe contenere i moduli che vengono caricati

    Sappimi dire

    Commento di lostbob — novembre 1, 2007 @ 2:46 pm

  13. Mi sa che grazie al tuo intervento ho “risolto” il problema (scovato più che risolto):
    al momento dell’aggiornamento del Kernel 22 sono stati rimossi i RESTRICTED MODULES del kernel 16, così ricordo di aver fatto l’update e, dopo aver notato il bug per l’HDA INTEL, ho quindi deciso di tornare al kernel 16, ma per riutilizzarlo ho dovuto installare “a mano” (scaricando il .deb) i vecchi RESTRICTED MODULES, difatti se faccio il boot con la 22 e disabilito un modulo dal restricted manager poi non mi si riabilita più…
    dato che il mio linux lo uso per motivi di studio e c’ho milioni di sorgenti,immagini e musica…credo che lo “formatterò” mettendo (finalmente) una fresh version di Gutsy non appena avrò un po’ di tempo libero….e con la scusa farò un po’ di pulizia di pacchetti beta o che non uso…sperando che nel momento in cui lo farò sarà rilasciata una versione kernel che non abbia bug sul modulo HDA-INTEL…Grazie mille comunque per il tuo aiuto e la tua disponibilità!

    Commento di Otacon — novembre 6, 2007 @ 5:22 pm

  14. figurati, mi fa piacere che tu abbia risolto.
    Se hai fatto una partizione /home separata … potresti anche evitare di riformattare brutalmente , ma fai sempre il backup dei dati prima ;-)

    Commento di lostbob — novembre 6, 2007 @ 9:15 pm

  15. Ottima idea!In che formato deve essere la partizione? Posso farla anche in fat32 o solo ext2/3 ?Come faccio a dire al mio linux che tutte le home devono stare in quella partizione?

    Commento di Otacon — novembre 16, 2007 @ 11:46 am

  16. Lascia perdere Fat32 , quello va bene solo per le chiavette. Ext3 è il formato più utilizzato per Linux, ma anche reiserfs non è male, ma nel dubbio scegli Ext3.
    Se hai più utenti tutte le loro home di default stanno nella /home , basta che il sistema monti quella partizione sotto /home. Ovvio che è una scelta che conviene fare al momento dell’installazione, farla dopo richiede un po di lavoro in più.

    Commento di lostbob — novembre 16, 2007 @ 9:27 pm

  17. Ciao!Volevo informarti che (SENZA FORMATTARE) sono riuscito a rimettere su il kernel 22…
    Infatti, al momento dell’installazione tramite synaptic, quando si sceglie di installare il kernel, di default non vengono inclusi i moduli rilasciati da UBUNTU (nonostante si scelga di scaricare i RESTRICTED MODULES), inoltre per far funzionare a modo l’audio ho dovuto scaricare i moduli BACKPORT…
    E così in 10 minuti sono riuscito a mettere su il nuovo kernel (GENERIC e non 386), la scheda audio funziona a meraviglia, i driver video li ho installati tramite ENVY, e tutti i moduli sono presenti (con nuove compatibilità: Bluetooth, modem interno ecc ecc ecc)

    Mi sembrava corretto Informarti ed informarvi…magari questo post potrebbe servire a qualche utente in futuro che si è imbattuto nel mio stesso problema…

    Commento di Otacon — dicembre 7, 2007 @ 12:07 pm

  18. Grazie per la segnalazione.
    Alla fine con Linux si riescono a risolvere molti “problemi” senza bisogno di installare.

    Commento di lostbob — dicembre 7, 2007 @ 12:25 pm

  19. Grazie mille per aver messo a disposizione di tutti una simile e preziosa informazione. Buon anno.

    Commento di Riccardo — gennaio 6, 2008 @ 11:46 am

  20. Grazie , fa piacere che sia stata utile… alla fine questo è il post più clickato.

    Commento di lostbob — gennaio 6, 2008 @ 4:58 pm

  21. Grazie 1000!
    Ho seguito tutto e alla fine è andata alla grande!!
    Ho visto che si poteva anche da synaptic, ,a ho visto che a volte si perde qualcosa per strada… allora è meglio da terminale!
    Ciao Mario

    Commento di mario — marzo 31, 2008 @ 3:39 pm

  22. Grazie per il grazie ;-)
    Si infatti si potrebbe fare anche da synaptic , ma in questo caso da terminale è più preciso e secondo me anche più semplice e chiaro.

    Commento di lostbob — marzo 31, 2008 @ 3:46 pm

  23. ciao a tutti.. non so se posso chiedere qui un dettaglio tecnico sul grub… io ho un problema che non riesco a risolvere da me. sono un novellino di linux. utilizzo ubuntu 7.10. mi piace. ho provato altre relases anche. il mio problema è che ho fatto casino nell’installazione di dreamlinux, che poi ho pure disinstallato. il punto è che nonn riesco più a togliere la voce “Dreamlinux” dal menu del grub. quindi mi appaiono le tre voci di ubuntu (l’avvio normale, quello di ripristino ed il mem test), e come quarta voce ho Dreamlinux, anche se sul mio notebook c’è solo ubuntu installato. come posso procedere? c’è qualcuno che potrebbe darmi qualche indicazione? grazie… :-)

    Commento di vladi — aprile 13, 2008 @ 10:48 am

  24. scusate. sono ancora io. volevo solo avvisare che ho risolto il problema. era molto più facile di quanto credessi. in effetti è bastato andare su “startup manager” da “amministrazione” e cliccare su “ripristina impostazioni predefinite” per avere di nuovo il mio buon vecchio grub ubuntu di sempre. grazie comunque per questo spazio di dialogo, dove trovo sempre parecchi spunti per imparare ad utilizzare questo gioiellino di ubuntu.

    Commento di vladi — aprile 13, 2008 @ 11:14 am

  25. ;-)

    Commento di lostbob — aprile 13, 2008 @ 4:01 pm

  26. [...] tengo a precisare che questo interessante tutorial è stato originariamente scritto da lostbob ed io l’ho leggermente modificato. Saluti. Tech Tags: ubuntu linux hardy 8.04 download kernel [...]

    Pingback di Ubuntu: Rimuovere i vecchi kernel « T4n|n0 Ru|3z Official Site — aprile 25, 2008 @ 9:59 am

  27. scusate io ho un piccolo problema ho la versione 8.04 e nn ho capito ma in teoria la cosa funziona ma quando vado a digitare apt-get etc… esce questo:
    root@pc-matteo:/home/matteo# sudo apt-get remove linux-image-2.6.22.18-generic
    Lettura della lista dei pacchetti in corso… Fatto
    Generazione dell’albero delle dipendenze in corso
    Lettura delle informazioni di stato… Fatto
    E: Impossibile trovare linux-image-2.6.22.18-generic

    qualcuno sa aiutarmi???

    Commento di giane — giugno 13, 2008 @ 5:25 pm

  28. Ad occhio Hardy (Ubuntu 8.04) dovrebbe montare il kernel 2.6.24 , il 2.6.22 dovrebbe essere di Gutsy.
    Dove trovi quella versione di kernel?

    Commento di lostbob — giugno 16, 2008 @ 6:22 pm

  29. Grazie tantissimo
    ubuntu non mi partiva più con il kernel più aggiornato ma solo con quello precedente, grazie alle tue istruzioni sono riuscito a eliminare il kernel 2.6.24 -19 e ripartire sempre in maniera corretta.
    Grazie ancora

    Commento di demetrio — giugno 22, 2008 @ 8:52 am

  30. Ottimo e chiaro.

    Saluti

    Commento di Daniele — giugno 28, 2008 @ 8:21 am

  31. ottima guida, ho messo il link sul mio “blog”

    http://fullvsubuntu.blogspot.com/2008/06/rimuovere-i-vecchi-kernel.html
    ;)

    Commento di Full — luglio 1, 2008 @ 11:01 am

  32. @Daniele e Full
    Grazie ;-)

    Commento di lostbob — luglio 1, 2008 @ 11:28 am

  33. complimenti per la chiarezza dei suggerimenti che mi hanno permesso di alleggerire il mio sistema di un pò di zavorra
    ciao

    Commento di orse — agosto 18, 2008 @ 7:10 pm

  34. sei un grande bob,come sempre diretto e preciso…….ora ti lascio perche devo andare a bere………..grande BOB

    Commento di pitone — settembre 17, 2008 @ 7:54 pm

  35. ciao volevo fare una domanda ho installato VDRlive, installo kaffeine e va bene, ma se aggiorno tutto kaffeine non va più nel senso che appena lo lancio si chiude . sapreste darmi qualche risoluzione ? grazie

    Commento di anton — novembre 21, 2008 @ 4:36 pm

  36. Non vedo cosa c’entri VDRlive con i kernel di Ubuntu.
    Comunque prova a lanciare kaffeine da terminale, potresti vedere maggiori informazioni.

    Commento di lostbob — novembre 21, 2008 @ 5:59 pm

  37. Perfetto grazie.

    Commento di ...::: N0M3UT3NT3 94 :::... — marzo 2, 2009 @ 7:09 pm

  38. ciao guida molto utile ma ho un problema,io ho levato i vecchi kernel da sinaptic (ho ubuntu 8.10),all avvio premo esc ma li vedo ancora,allora faccio come sopra,il terminale dice che non ci sono.come faccio a modificare il menu’ che compare se premo esc?
    ciao e grazie in anticipo.

    Commento di francok — marzo 21, 2009 @ 8:14 pm

  39. Grazie, ho seguito la tua ottima guida ed ho eliminato la vecchia versione del kernel “Ubuntu 8.04.2, kernel 2.6.24-16-generic”. Da Synaptic vedo che riguardo questa vecchia versione esistono ancora i Linux-headers. Cosa succede se elimino anche quelli? ci possono essere collegati dei moduli importanti che non andrebbero cancellati? presumo che con gli ultimi aggiornamenti (sono già alla versione Ubuntu 8.04.2, kernel 2.6.24-24-generic) sono già stati caricati e aggiornati. Grazie ancora per il tuo prezioso aiuto.

    Commento di forrestjamp — marzo 23, 2009 @ 1:43 pm

  40. @franok
    sudo gedit /boot/grub/menu.lst
    ed elimini le voci che non ti servono più.
    Comunque se seguivi la mia guida le voci ti venivano rimosse in automatico ;-)

    @forrestjamp
    in teoria dovresti poterli eliminare, io l’ho fatto or ora, se ci sono problemi ti dico, altrimenti aggiorno la guida.

    Commento di lostbob — marzo 24, 2009 @ 5:47 pm

  41. grazie x la risposta bob, fammi sapere se incontri problemi eliminando gli headers delle vecchie installazioni; penso anch’io che non dovrebbero sussistere problemi, però sai, non si sa mai dove sta il pesce…

    Commento di forrestjamp — marzo 27, 2009 @ 2:42 pm

  42. a me per ora non è esploso nulla e a rigor di logica basta non eliminare l’header della versione del kernel in utilizzo.

    Commento di lostbob — marzo 27, 2009 @ 7:25 pm

  43. ok bob, ora elimino gradatamente le versioni più vecchie headers inclusi. Complimenti per la guida che ho seguito con molta attenzione. grazie x la tua disponibilità.

    Commento di forrestjamp — marzo 28, 2009 @ 11:06 am

  44. Aiutoooooooooo!!
    non ci capisco più niente!

    dopo evoluzioni compilatorie varie alla fine il mio gioiellino non parte più!!! ;((
    si ferma a metà della barra e poi si blocca definitivamente.
    L’unica cosa che posso fare è ripartire con la terza opzione del menu.

    non è che mi date una mano?

    Ciao
    Riccardo

    Commento di Riccardo — aprile 4, 2009 @ 7:11 am

  45. Riccardo cerca di spiegarti meglio , che cosa hai combinato ? ;-)
    Fai questa prova , durante il boot premi Ctrl+Alt+F2 insieme e dovresti vedere il dettaglio di boot e cerca di vedere dove si blocca.

    Commento di lostbob — aprile 6, 2009 @ 3:19 pm

  46. Problemino:
    Ho un PC con 2 HD, il primo installato XP (che ormai uso raramente) sul secondo HD (nuovo) ho UBUNTU 9.04, naturalmente parte in dual boot con preferenza su UBUNTU.
    Oggi ho avuto la malaugurata idea di aggiornare UBUNTU, ora se cerco di far ripartire il PC scegliendo il nuovo KERNEL 2.26.28-13 mi da “ERROR 18: Generic exceeds maximum supported by bios”.
    Se scelgo KERNEL 2.6.28-11 funziona benissimo.
    Che può essere successo?

    Commento di Marco — luglio 4, 2009 @ 9:53 pm

  47. @Marco
    Mi puoi postare il contenuto del file “/boot/grub/menu.lst”?
    Che pc hai ? Che dimensioni ha il disco nuovo che hai messo?
    Potrebbe essere legato a bios vecchi, molto vecchi.
    Una soluzione potrebbe essere quella di partizionare il disco dove hai messo Ubuntu creando una partizione primaria nella prima parte del disco da 100 mega con punto di mount /boot .
    Comunque posta le informazioni che ti ho chiesto sopra che vediamo di capirci qualcosa

    Commento di lostbob — luglio 5, 2009 @ 7:32 am

  48. C’è un bel pò di roba…

    La scheda madre è una ASUS il mp è Pentium 4 – 1,6 GHz – il secondo HD è da 80 GB (è usato come secondario, sul HD primario da 160 GB ho ancora XP sp2 che uso poco, purtroppo mi costerebbe parecchio dover riformattare tutto devo trovare dove mettere tutto quello che ho immagazzinato…) la ram attuale è da 3GB il PC in questione è stato assemblato nel 2007, per qualche giorno non mi è facile spegnere il PC, non ho dimestichezza con ubuntu, se mi dici come ottenere le altre informazioni dal terminale…

    Intanto ti posto il file richiesto

    Grazie infinite!

    Ho anche provato come sopra descritto a mettere “default 2″ ma non me lo lascia salvare, inoltre credo che un PC aggiornato (vista la tenera età del mio) sia migliorativo!

    # menu.lst – See: grub(8), info grub, update-grub(8)
    # grub-install(8), grub-floppy(8),
    # grub-md5-crypt, /usr/share/doc/grub
    # and /usr/share/doc/grub-doc/.

    ## default num
    # Set the default entry to the entry number NUM. Numbering starts from 0, and
    # the entry number 0 is the default if the command is not used.
    #
    # You can specify ‘saved’ instead of a number. In this case, the default entry
    # is the entry saved with the command ‘savedefault’.
    # WARNING: If you are using dmraid do not use ‘savedefault’ or your
    # array will desync and will not let you boot your system.
    default 0

    ## timeout sec
    # Set a timeout, in SEC seconds, before automatically booting the default entry
    # (normally the first entry defined).
    timeout 10

    ## hiddenmenu
    # Hides the menu by default (press ESC to see the menu)
    #hiddenmenu

    # Pretty colours
    #color cyan/blue white/blue

    ## password ['--md5'] passwd
    # If used in the first section of a menu file, disable all interactive editing
    # control (menu entry editor and command-line) and entries protected by the
    # command ‘lock’
    # e.g. password topsecret
    # password –md5 $1$gLhU0/$aW78kHK1QfV3P2b2znUoe/
    # password topsecret

    #
    # examples
    #
    # title Windows 95/98/NT/2000
    # root (hd0,0)
    # makeactive
    # chainloader +1
    #
    # title Linux
    # root (hd0,1)
    # kernel /vmlinuz root=/dev/hda2 ro
    #

    #
    # Put static boot stanzas before and/or after AUTOMAGIC KERNEL LIST

    ### BEGIN AUTOMAGIC KERNELS LIST
    ## lines between the AUTOMAGIC KERNELS LIST markers will be modified
    ## by the debian update-grub script except for the default options below

    ## DO NOT UNCOMMENT THEM, Just edit them to your needs

    ## ## Start Default Options ##
    ## default kernel options
    ## default kernel options for automagic boot options
    ## If you want special options for specific kernels use kopt_x_y_z
    ## where x.y.z is kernel version. Minor versions can be omitted.
    ## e.g. kopt=root=/dev/hda1 ro
    ## kopt_2_6_8=root=/dev/hdc1 ro
    ## kopt_2_6_8_2_686=root=/dev/hdc2 ro
    # kopt=root=UUID=acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b ro

    ## default grub root device
    ## e.g. groot=(hd0,0)
    # groot=acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b

    ## should update-grub create alternative automagic boot options
    ## e.g. alternative=true
    ## alternative=false
    # alternative=true

    ## should update-grub lock alternative automagic boot options
    ## e.g. lockalternative=true
    ## lockalternative=false
    # lockalternative=false

    ## additional options to use with the default boot option, but not with the
    ## alternatives
    ## e.g. defoptions=vga=791 resume=/dev/hda5
    # defoptions=quiet splash

    ## should update-grub lock old automagic boot options
    ## e.g. lockold=false
    ## lockold=true
    # lockold=false

    ## Xen hypervisor options to use with the default Xen boot option
    # xenhopt=

    ## Xen Linux kernel options to use with the default Xen boot option
    # xenkopt=console=tty0

    ## altoption boot targets option
    ## multiple altoptions lines are allowed
    ## e.g. altoptions=(extra menu suffix) extra boot options
    ## altoptions=(recovery) single
    # altoptions=(recovery mode) single

    ## controls how many kernels should be put into the menu.lst
    ## only counts the first occurence of a kernel, not the
    ## alternative kernel options
    ## e.g. howmany=all
    ## howmany=7
    # howmany=all

    ## specify if running in Xen domU or have grub detect automatically
    ## update-grub will ignore non-xen kernels when running in domU and vice versa
    ## e.g. indomU=detect
    ## indomU=true
    ## indomU=false
    # indomU=detect

    ## should update-grub create memtest86 boot option
    ## e.g. memtest86=true
    ## memtest86=false
    # memtest86=true

    ## should update-grub adjust the value of the default booted system
    ## can be true or false
    # updatedefaultentry=false

    ## should update-grub add savedefault to the default options
    ## can be true or false
    # savedefault=false

    ## ## End Default Options ##

    title Ubuntu 9.04, kernel 2.6.28-13-generic
    uuid acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b
    kernel /boot/vmlinuz-2.6.28-13-generic root=UUID=acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.28-13-generic
    quiet

    title Ubuntu 9.04, kernel 2.6.28-13-generic (recovery mode)
    uuid acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b
    kernel /boot/vmlinuz-2.6.28-13-generic root=UUID=acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.28-13-generic

    title Ubuntu 9.04, kernel 2.6.28-11-generic
    uuid acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b
    kernel /boot/vmlinuz-2.6.28-11-generic root=UUID=acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.28-11-generic
    quiet

    title Ubuntu 9.04, kernel 2.6.28-11-generic (recovery mode)
    uuid acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b
    kernel /boot/vmlinuz-2.6.28-11-generic root=UUID=acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.28-11-generic

    title Ubuntu 9.04, memtest86+
    uuid acefa9d6-1d5e-474c-bdca-02bbe60f698b
    kernel /boot/memtest86+.bin
    quiet

    ### END DEBIAN AUTOMAGIC KERNELS LIST

    # This is a divider, added to separate the menu items below from the Debian
    # ones.
    title Other operating systems:
    root

    # This entry automatically added by the Debian installer for a non-linux OS
    # on /dev/sda1
    title Microsoft Windows XP Professional
    rootnoverify (hd0,0)
    savedefault
    makeactive
    chainloader +1

    Commento di Marco — luglio 5, 2009 @ 9:01 am

    • Puoi controllare se sul bios della scheda madre hai attivato LBA (dovresti vedere sul manuale della tua scheda madre se mi dici che modello è ci posso guardare anche io).
      Altra soluzione è quella di reinstallare Ubuntu e quando partizioni il disco creare una partizione primaria all’inizio del disco con punto di mount /boot da circa 100/200 mega e poi la classica partizione / e swap (l’ideale sarebbe avere 4 partizioni , che puoi fare tutte primarie nel tuo caso /boot da 100/200 mega, / da 20 giga, 1 giga di swap ed il resto come partizione /home).
      Se vuoi cambiare il file devi essere root, nel caso lanciare da terminale “sudo gedit /etc/boot/menu.lst” e dovresti riuscire a modificarlo.

      Commento di lostbob — luglio 5, 2009 @ 9:46 am

  49. Ho controllato, la scheda madre dovrebbe essere ASUS PROACTIVE a1 P5P88
    Ho cercato LBA e sono impostati come AUTO su entrambi gli HD (altra possibilità è di escluderli)
    Il mio problema (credo) è che sul disco MASTER ho installato WIN, mentre UBUNTU è stato inserito sul SLAVE, volendolo lasciare come BOOT preferito…
    Se cambio i due dischi (fisicamente rendendo MASTER lo SLAVE e viceversa) e reinstallo UBUNTU perdo tutti i dati che ho?
    Mi rendo conto di essere esageratamente “pivello”, ti chiedo scusa!

    GRAZIE!!!

    Commento di Marco — luglio 9, 2009 @ 5:00 pm

    • puoi provare a cambiare i 2 dischi invertendo il master con lo slave e cambiare la sequenza di boot, ma non credo che la cosa cambi. Se reinstalli ubuntu perdi i dati del disco su cui la installi.
      Non ho trovato il modello della tua scheda madre , perchè potrebbe essere sufficiente aggiornarne il bios per risolvere il problema.

      Commento di lostbob — luglio 9, 2009 @ 6:00 pm

  50. Ancora una cosa, nel caso come tolgo il nuovo Kernel dalla lista di boot?

    Commento di Marco — luglio 9, 2009 @ 5:33 pm

    • Per togliere il nuovo kernel ti conviene cambiare il valore default del file /boot/grub/menu.lst (fallo con sudo , vedi mia risposta al commento 48), impostando il numero di voce che vuoi che sia il default considerando che la numerazione parte da 0 , ad esempio se la voce che vuoi mettere come default è la 3 devi mettere il valore a 2.
      Comunque se aggiornando il bios non risolvi il problema, non stare a spostare i dischi da master a slave , ma reinstalla ubuntu facendo le partizioni come ti ho consigliato nella risposta al commento 48.

      Commento di lostbob — luglio 9, 2009 @ 6:04 pm

  51. [...] Settembre 12, 2009 Ubuntu rimuovere i vecchi kernel [...]

    Pingback di Pulire Ubuntu « elcesar’s web — settembre 12, 2009 @ 4:43 pm

  52. Ottima guida, chiara e breve. Complimenti ^^

    Commento di eviltree — novembre 13, 2009 @ 8:31 pm

  53. Salve, oggi mi son deciso a fare pulizia nel mio pc e di eliminare un pò di cosette dalla seguenza di boot. Premetto che sono a dir poco niubbo in materia. Ubuntu l’ho installato da poco meno di 2 settimane e prima d’ora non ho mai utilizzato un sistema Linux.
    Eseguendo da terminale il comando: cat /boot/menu.lst
    il messaggio di risposta è: Nessun file o directory trovata.
    Ho allora eseguito il comando gedit /boot/menu.lst ma il file apparso è vuoto.
    Attualmente nella mia sequenza di boot ci sono 2 versioni del kernel più le due modalità di ripristino, 2 versioni del memtest e winzoz xp.
    Vorrei eliminare sia i memtest che la versione precedente del kernel, so che sconsigliate di farlo, ma quella attuale mi risulta molto stabile, anzi è più fluida della vecchia.

    Grazie anticipatamente per la risposta.

    Commento di Fabrizio — dicembre 3, 2009 @ 9:47 am

  54. nell’ultima versione di Ubuntu (la 9.10 e credo anche la 9.04) è installato Grub2 che non dovrebbe usare più menu.lst , stasera ci guardo e vedo di aggiornare la guida.
    Ti sconsiglio di eliminare memtest che può sempre essere utile, per quando riguarda la versione del kernel se vedi che con la versione aggiornata non hai problemi, puoi tranquillamente eliminare la vecchia versione.

    Commento di lostbob — dicembre 3, 2009 @ 12:29 pm

  55. aggiornata la guida per grub2

    Commento di lostbob — dicembre 3, 2009 @ 5:18 pm

  56. [...] tengo a precisare che questo interessante tutorial è stato originariamente scritto da lostbob ed io l’ho leggermente modificato. [...]

    Pingback di Ubuntu: Rimuovere i vecchi kernel — gennaio 13, 2010 @ 6:13 pm

  57. Ciao ottima guida, complimenti per tutto quello che fai e fate, per i neofiti. Io ho un problema di questo tipo. Avevo su un portatile xp e ubuntu 9.10. dopo varie ca**ate che ho combinato ho reinstallato xp e non partiva + il grub, ho trovato la soluzione facendo un cd e riuscivo a fare partire ubuntu. finche mi sono deciso e ho installato la 10.04 e ora sembra tutto funzionare, i miei due problemi sono nel grub ci sono i kernel della vecchia versione che ho già disinstallato e quindi non ci sono + i file ma mi rimane tutto nell’elenco, e l’atro problema e che non riesco a togliere le vhecchi unita logiche, con gparted per aumentare le partizioni di linux e xp.

    ti posto il grub.cfg

    #
    # DO NOT EDIT THIS FILE
    #
    # It is automatically generated by /usr/sbin/grub-mkconfig using templates
    # from /etc/grub.d and settings from /etc/default/grub
    #

    ### BEGIN /etc/grub.d/00_header ###
    if [ -s $prefix/grubenv ]; then
    load_env
    fi
    set default=”0″
    if [ ${prev_saved_entry} ]; then
    set saved_entry=${prev_saved_entry}
    save_env saved_entry
    set prev_saved_entry=
    save_env prev_saved_entry
    set boot_once=true
    fi

    function savedefault {
    if [ -z ${boot_once} ]; then
    saved_entry=${chosen}
    save_env saved_entry
    fi
    }

    function recordfail {
    set recordfail=1
    if [ -n ${have_grubenv} ]; then if [ -z ${boot_once} ]; then save_env recordfail; fi; fi
    }
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,8)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79
    if loadfont /usr/share/grub/unicode.pf2 ; then
    set gfxmode=1280×1024
    insmod gfxterm
    insmod vbe
    if terminal_output gfxterm ; then true ; else
    # For backward compatibility with versions of terminal.mod that don’t
    # understand terminal_output
    terminal gfxterm
    fi
    fi
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,8)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79
    set locale_dir=($root)/boot/grub/locale
    set lang=it
    insmod gettext
    if [ ${recordfail} = 1 ]; then
    set timeout=-1
    else
    set timeout=10
    fi
    ### END /etc/grub.d/00_header ###

    ### BEGIN /etc/grub.d/05_debian_theme ###
    set menu_color_normal=white/black
    set menu_color_highlight=black/light-gray
    ### END /etc/grub.d/05_debian_theme ###

    ### BEGIN /etc/grub.d/10_linux ###
    menuentry “Ubuntu, con Linux 2.6.32-19-generic” –class ubuntu –class gnu-linux –class gnu –class os {
    recordfail
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,8)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79
    linux /boot/vmlinuz-2.6.32-19-generic root=UUID=a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79 ro vga=775 splash quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.32-19-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, con Linux 2.6.32-19-generic (modalità ripristino)” –class ubuntu –class gnu-linux –class gnu –class os {
    recordfail
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,8)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79
    echo Loading Linux 2.6.32-19-generic …
    linux /boot/vmlinuz-2.6.32-19-generic root=UUID=a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79 ro single vga=775 splash
    echo Loading initial ramdisk …
    initrd /boot/initrd.img-2.6.32-19-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, con Linux 2.6.32-18-generic” –class ubuntu –class gnu-linux –class gnu –class os {
    recordfail
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,8)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79
    linux /boot/vmlinuz-2.6.32-18-generic root=UUID=a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79 ro vga=775 splash quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.32-18-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, con Linux 2.6.32-18-generic (modalità ripristino)” –class ubuntu –class gnu-linux –class gnu –class os {
    recordfail
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,8)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79
    echo Loading Linux 2.6.32-18-generic …
    linux /boot/vmlinuz-2.6.32-18-generic root=UUID=a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79 ro single vga=775 splash
    echo Loading initial ramdisk …
    initrd /boot/initrd.img-2.6.32-18-generic
    }
    ### END /etc/grub.d/10_linux ###

    ### BEGIN /etc/grub.d/20_memtest86+ ###
    menuentry “Memory test (memtest86+)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,8)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79
    linux16 /boot/memtest86+.bin
    }
    menuentry “Memory test (memtest86+, serial console 115200)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,8)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set a563a0b4-e27d-41aa-b379-e8fbe30d7e79
    linux16 /boot/memtest86+.bin console=ttyS0,115200n8
    }
    ### END /etc/grub.d/20_memtest86+ ###

    ### BEGIN /etc/grub.d/30_os-prober ###
    menuentry “XP Professional (on /dev/sda1)” {
    insmod ntfs
    set root=’(/dev/sda,1)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set 1cec791cec78f17e
    drivemap -s (hd0) ${root}
    chainloader +1
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-21-generic (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-21-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-21-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-21-generic (recovery mode) (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-21-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-21-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-20-generic (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-20-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-20-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-20-generic (recovery mode) (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-20-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-20-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-19-generic (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-19-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-19-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-19-generic (recovery mode) (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-19-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-19-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-18-generic (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-18-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-18-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-18-generic (recovery mode) (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-18-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-18-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-17-generic (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-17-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-17-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-17-generic (recovery mode) (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-17-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-17-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-16-generic (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-16-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-16-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-16-generic (recovery mode) (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-16-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-16-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-15-generic (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-15-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-15-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-15-generic (recovery mode) (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-15-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-15-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-14-generic (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-14-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro quiet splash
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-14-generic
    }
    menuentry “Ubuntu, Linux 2.6.31-14-generic (recovery mode) (on /dev/sda6)” {
    insmod ext2
    set root=’(/dev/sda,6)’
    search –no-floppy –fs-uuid –set f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541
    linux /boot/vmlinuz-2.6.31-14-generic root=UUID=f7b91be5-5a2f-4c9a-952d-1f208b4eb541 ro single
    initrd /boot/initrd.img-2.6.31-14-generic
    }
    ### END /etc/grub.d/30_os-prober ###

    ### BEGIN /etc/grub.d/40_custom ###
    # This file provides an easy way to add custom menu entries. Simply type the
    # menu entries you want to add after this comment. Be careful not to change
    # the ‘exec tail’ line above.
    ### END /etc/grub.d/40_custom ###

    Commento di David73 — aprile 4, 2010 @ 8:20 pm

  58. Da quello che vedo le versioni vecchie dei kernel sono in una altra partizione.
    Secondo me ti conviene fare così:
    - Backup dei tuoi dati sia su Windows Xp che su Ubuntu
    - Eliminazione di tutte le partizioni tranne quella dove hai installato Windows che dovrebbe essere la prima
    - Da Gparted o Fdisk eliminare tutte le partizioni tranne Sda1 (elimina le partizioni logiche e poi le estese che contengono le logiche)
    - Reinstalla Ubuntu con 3 partizioni : root (/) , home (/home) e una di swap

    Per vedere come è messo il tuo disco prova a fare così da terminale:
    sudo fdisk /dev/sda
    quando sei dentro al programma premi p ed invio e vedi tutte le partizioni del tuo disco, se hai dei dubbi postale che ci guardiamo

    Commento di lostbob — aprile 5, 2010 @ 8:30 am

  59. ciao grazie della risposta prima di tutto. sembra tutto ok ho istallato la versione 10.04 e dopo qualche aggiornamento è andato tutto ok. Delle due partizioni che non sono riuscito ad eliminare ho creato due partizioni logiche per i dati una FAT32 e l’altra NTFS per fare swap dei dati tra ubuntu e windows.
    Quando avro problemi di spazio ci penserò.
    Ti posto se ti interessa fdisk

    Dispositivo Boot Start End Blocks Id System
    /dev/sda1 * 1 4399 35334936 7 HPFS/NTFS
    /dev/sda2 4400 14593 81882081+ f W95 Esteso (LBA)
    /dev/sda5 9401 10680 10281568+ b W95 FAT32
    /dev/sda6 10681 14016 26796388+ 7 HPFS/NTFS
    /dev/sda7 14017 14593 4634721 83 Linux
    /dev/sda8 4400 9190 38475776 83 Linux
    /dev/sda9 9190 9400 1691648 82 Linux swap / Solaris

    Le voci nella tabella delle partizioni non sono nello stesso ordine del disco

    ciao

    Commento di David73 — aprile 7, 2010 @ 9:33 pm

  60. Ciao, grazie mille per la guida, utilissima per quelli come me che hanno un PC-cassonetto recuperati in cui lo spazio disco latita!

    Commento di Diego — giugno 6, 2010 @ 9:09 am


RSS feed dei commenti a questo articolo.

The Rubric Theme Blog su WordPress.com.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: